martedì 15 agosto 2017

Paura di mangiare

Cos'è?
Cos'è questo... moto
che dall'interno parte
verso l'abisso mio
ancora si addentra?

Cos'è?
È forse dubbio
che'l cuore mi opprime?
E in vene veleno
marcio scorre?

Da dove vieni, tu,
virus sentimentale?
Chi t'ha dato vita?

Forse da uno sguardo suo
dal solito diverso,
così innaturale
da torcermi'l pensiero?

Forse da un sorriso
a me non conosciuto,
perché m'è parso
falso?

Che vuoi da me
Tu, dubbio?
Vorresti dirmi forse
che Lei io non conosco?
Smettila!

Smettila di masticarmi,
anche se ho fame di sapere,
ma paura di mangiare
verità non commestibili.

Non insinuarti in testa
con conseguenze amare,
quando io credo... quando io so! quando io so
che lei mi sappia ancora amare.

Vai via!
Vai via, fiume in piena
e lasciami asciugare.

Nessun commento:

Posta un commento

Sii sociale e lascia un commento: un parere, un consiglio, una critica (costruttiva).